A2C - Consulenza tecnica specialistica News Progettazione L'importanza del diagramma GANTT o cronoprogramma
L'importanza del diagramma GANTT o cronoprogramma
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
News Progettazione

GANTT-0Quando si inizia un lavoro, di qualsiasi tipo, sono 2 le informazioni principali che interessano al committente: quanto costa e quanto tempo ci vuole. Per i costi si può effettuare un computo metrico o una stima dell'impegno necessario. Invece pronosticare quanto tempo occorre può essere più difficile; ed in questo può essere d'aiuto il diagramma GANTT. Questo si applica sia nelle realizzazione di opere edili o impiantistiche e sia in qualsiasi tipo di consulenza.

La prima operazione da fare è ipotizzare tutte le fasi di lavorazione, a partire dall'acquisizione dei documenti, per poi andare nello specifico della realizzazione. Occorre poi effettuare una stima di quanto tempo è necessario per ogni piccola attività. Per essere precisi, tutto questo è consigliabile inserirlo in una tabella. Se si produce un grafico sulla base di questi dati, sarà più facile comunicare con il committente, con i collaboratori o con gli Enti che ci devono autorizzare l'opera.
Questo grafico si chiama diagramma di Gantt (o in italiano "cronoprogramma") ed è quindi uno strumento di supporto alla gestione dei progetti. Si tratta di un documento che rappresenta la previsione del tempo di realizzazione di un'opera o di una commessa. Detto in altri termini, è un documento che rappresenta la collocazione temporale delle fasi di realizzazione di un progetto verificandone la congruenza logica


GANTT-2Il diagramma di Gantt (attenzione si scrive GANTT e non GANNT o GANNTT) contrariamente a quanto si pensa, non è un acronimo ma è il cognome di un ingegnere statunitense di inizio '900. Invece, il termine specifico "cronoprogramma" viene citato espressamente dal D.P.R. n. 207 del 5 ottobre 2010

Di solito si può iniziare dalla fase progettuale e dall'acquisizione e emissione di documenti tecnici, per poi passare alla fase di approvvigionamento, alla realizzazione e al collaudo/messa in servizio. La collocazione temporale di ciascuna attività è rappresentata nel grafico da una barra all'interno di una sorta di calendario a cadenza giornaliera. Il grado di dettaglio dell'attività è discrezionale; si possono avere anche solo 4-5 macro-attività, ad esempio:

  • progetto
  • approvvigionamento
  • realizzazione
  • consegna;

oppure scendere molto nei dettagli e descrivere minuziosamente le sotto-fasi. Normalmente è consigliabile evidenziare le obbligazioni contrattuali, riportandole con dettaglio all'interno con la loro collocazione temporale.

Quindi un diagramma di Gantt (crono programma) permette la rappresentazione grafica di un calendario di attività, utile per pianificare, coordinare e tracciare specifiche attività in un progetto, dando una chiara illustrazione dello stato d'avanzamento del progetto rappresentato.


Il GANTT (cronoprogramma) è un diagramma dinamico. Significa che oltre a redigerlo ad inizio lavoro, andrebbe anche continuamente aggiornato, in modo da condividere con il committente e/o lavoratori e/o collaboratori, lo stato di avanzamento e la data prevista di conclusione.
E' uno strumento di comunicazione.

Per i lavori di tipo edili è fondamentale, perchè permette anche agli Enti che devono emettere una autorizzazione dei lavori, la relativa durata; per cui in molti casi è obbligatorio.

L'importanza deriva quindi:

  • sia dalla qualità e dalla precisione della comunicazione al committente delle tempistiche del lavoro
  • sia dalla verifica logica della sequenza delle operazioni, onde prevenire sovrapposizioni e quindi perdite di tempo.

  

 

 

 

 

 

 

 

Video tutorial: Come funziona e perchè usarlo

 

 

 

 

 

GANTT-istrtuzioni-1Nella Libreria Tecnica A2C è disponibile, a prezzo modico, un foglio di Excel, in formato ".xls" per la realizzazione di diagrammi GANTT.

In particolare, il foglio di calcolo permette di:

  • programmare le tempistiche realizzative di un'opera o di una commessa generica
  • verificare per iscritto la sequenza logica ed evidenziare eventuali problemi di sovrapposizione
  • calcolare la data di conclusione
  • se del caso, produrre un documento obbligatorio per i cantieri edili
  • produrre un documento, eventualmente da allegare a un contratto, in cui si concordano le tempistiche di intervento
  • aggiornare lo stato di avanzamento dei lavori e comunicarlo a committente e/o lavoratori e/o collaboratori

 

Il documento è costituito da un foglio di calcolo Excel (formato .xls) privo di password o protezioni, in modo da avere la possibilità anche di personalizzarlo a propria utilità. Sono presenti 2 fogli di lavoro:

  1. "GANTT" in cui si effettua la compilazione e la rappresentazione automatica del diagramma
  2. "Istruzioni" in cui ci sono dettagli per una eventuale modifica e personalizzazione.

Codifica A2C: A07R

Clicca per accedere:

A2C libreria tecnica

 

 

Il seguente servizio è attivo per le province di: Agrigento, Alessandria, Ancona, Aosta, L'Aquila, Arezzo, Ascoli-Piceno, Asti, Bari, Barletta-Andria-Trani, Belluno, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Carbonia Iglesias, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Fermo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forli-Cesena, Frosinone, Genova, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, La-Spezia, Latina, Lecce, Lecco, Livorno, Lodi, Lucca, Macerata, Mantova, Massa-Carrara, Matera, Medio Campidano, Messina, Milano, Modena, Monza-Brianza, Novara, Nuoro, Ogliastra, Olbia Tempio, Oristano, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro-Urbino, Pescara, Piacenza, Pisa, Pistoia, Pordenone, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio-Calabria, Reggio-Emilia, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Sassari, Savona, Siena, Siracusa, Sondrio, Taranto, Teramo, Terni, Torino, Trapani, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Varese, Venezia, Verbania, Vercelli, Verona, Vibo-Valentia, Vicenza, Viterbo.

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Aprile 2021 19:46
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login