A2C - Consulenza tecnica specialistica Altre News Come si è formato l'oro presente sulla Terra?
Come si è formato l'oro presente sulla Terra?
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Altre News

Oro-5Le teorie più accreditate concordano sul fatto che l'oro venga da molto lontano. L'oro infatti è un elemento chimico ad alto peso molecolare e si è formato nello spazio miliardi di anni fa e probabilmente non deriva dalla fusione nucleare nelle Stelle. Gli atomi degli elementi a basso peso molecolare hanno impiegato molto tempo per accrescere il loro peso molecolare e dare luogo ad agglomerati massicci.

 

Le stelle sono le fucine in cui vengono forgiati i nuovi elementi: all'interno dei nuclei stellari le altissime temperature e pressioni innescano la fusione degli atomi di elementi leggeri per dare origine ad atomi di elementi più pesanti.
Ad esempio, due atomi di idrogeno si fondono per dare origine ad un atomo di elio, due atomi di elio si fondono per dare origine ad uno di litio e così via.
Da simulazioni al computer si evidenzia che questo processo si ferma arrivati al ferro; anche nelle stelle più massicce la temperatura e la pressione raggiunte nel nucleo non sono sufficienti per innescare processi di fusione dei nuclei di ferro per portare alla formazione di elementi più pesanti del ferro.
La formazione degli elementi più pesanti del ferro, oro compreso, non è ancora del tutto chiara agli scienziati.
Tuttavia, una serie di studi nel campo dell'astrofisica, ha dimostrato che sono essenzialmente due i fenomeni cosmici che danno origine agli elementi più pesanti. Il primo è la collisione di due stelle di neutroni, il secondo è l'esplosione di una collapsar.

Oro-4

Le stelle di neutroni sono stelle degeneri, ossia l'ultimo stadio vitale di stelle con una massa tra le 10 e le 30 volte quella del nostro Sole. Quando la stella collassa su sé stessa, la materia viene convertita quasi tutta in neutroni e compressa in un volume molto piccolo. Il risultato è un corpo celeste molto compatto, con un raggio di 10 - 20 km e una densità mostruosa. Per intenderci, per replicare una simile densità dovremmo comprimere una portaerei alle dimensioni di un granello di sabbia.
Quando due stelle di neutroni collidono fra loro si creano le condizioni necessarie a far si che si formino elementi più pesanti del ferro.
Le collapsar (collapsing-star) sono vecchie stelle massicce, più di 30 volte la massa del sole, in rapida rotazione.
Quando queste stelle collassano, il loro nucleo da origine a un buco nero mentre gli strati più esterni esplodono come supernove, creando le condizioni per la sintesi di nuclei più pesanti del ferro.
Gli elementi così formati si aggregano lentamente, formando mano a mano materiali massicci che vagheranno nello spazio.

Oro-3

Concludendo. Si suppone che gran parte dell'oro presente sulla terra sia arrivato all'interno di meteoriti ed asteroidi che si sono schiantati sulla Terra nel corso della sua storia.
Questo perché mano a mano che un pianeta giovane va formandosi, i materiali più densi si accumulano verso gli strati più profondi. Ma la maggior parte dell'oro presente sulla Terra si concentra negli strati più superficiali e ciò suggerisce che sia arrivato trasportato da meteoriti ed asteroidi.

 

 

 

 

 


Si ringrazia il Dott. Luigi Rescigno per il supporto scientifico.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Aprile 2023 17:12