Skip to content

A2C

  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • black color
  • cyan color
  • green color
A2C - Consulenza tecnica specialistica News Progettazione Regole GSE per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia
Regole GSE per il mantenimento degli incentivi in Conto Energia Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
News Progettazione

GSEIn data 01/05/2015, il GSE ha pubblicato il Documento Tecnico di Riferimento per il mantenimento nel tempo degli incentivi in Conto Energia per gli impianti fotovoltaici, in cui:

  • definisce le regole per la gestione degli impianti fotovoltaici incentivati;
  • illustra le modalità per salvaguardare il diritto agli incentivi;
  • definisce un valore limite degli incentivi per modifiche che comportino un incremento di producibilità;
  • descrive modalità e tempistiche di comunicazione al GSE delle modifiche apportate agli impianti fotovoltaici incentivati.

Il documento si applica agli impianti fotovoltaici ammessi alle tariffe incentivanti del Conto Energia, ai sensi:

  • dei Decreti ministeriali 28 luglio 2005 e 6 febbraio 2006 ("primo Conto Energia")
  • dei successivi Decreto ministeriale 19 febbraio 2007 ("secondo Conto Energia")
  • del Decreto ministeriale 6 agosto 2010 ("terzo Conto Energia")
  • del Decreto ministeriale 5 maggio 2011 ("quarto Conto Energia")
  • del Decreto ministeriale 5 luglio 2012 ("quinto Conto Energia").

FVNel dettaglio, nel documento il GSE tiene in particolare conto le seguenti possibili casistiche che possono avvenire ad un impianto fotovoltaico incentivato:

  • spostamento dell'impianto
  • modifiche del punto di connessione dell'impianto
  • variazione della modalità installativa
  • sostituzione dei componenti d'impianto
  • interventi di modifica della configurazione elettrica
  • riduzione della potenza di impianto e dismissione dell'impianto
  • potenziamenti non incentivati
  • variazione della proprietà del sito di installazione degli impianti
  • cambio di titolarità degli impianti
  • variazione del regime di cessione in rete dell'energia prodotta dall'impianto e/o del regime commerciale di valorizzazione della stessa.

Per comodità di consultazione si riporta di seguito la trascrizione integrale dell'indice di tale documento:
"
PREMESSA
1 INTERVENTI SU IMPIANTI INCENTIVATI IN CONTO ENERGIA
1.1 SPOSTAMENTO DELL'IMPIANTO
1.2 MODIFICHE DEL PUNTO DI CONNESSIONE DELL'IMPIANTO
1.3 VARIAZIONE DELLE MODALITÀ INSTALLATIVE
1.4 SOSTITUZIONE DEI COMPONENTI D'IMPIANTO
1.5 INTERVENTI DI MODIFICA DELLA CONFIGURAZIONE ELETTRICA
1.6 RIDUZIONE DELLA POTENZA DELL'IMPIANTO
1.7 POTENZIAMENTI NON INCENTIVATI
1.8 VARIAZIONE DELLA PROPRIETÀ DEL SITO DI INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI
1.9 CAMBIO DI TITOLARITÀ DEGLI IMPIANTI
1.10 VARIAZIONE DEL REGIME DI CESSIONE IN RETE DELL'ENERGIA PRODOTTA DALL'IMPIANTO E/O DEL REGIME
COMMERCIALE DI VALORIZZAZIONE DELLA STESSA CON ESCLUSIVO RIFERIMENTO AL REGIME DI INCENTIVAZIONE.
2 GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI
2.1 MODALITÀ DI COMUNICAZIONE DI REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO
2.2 COMUNICAZIONI DI FERMO IMPIANTO / RIATTIVAZIONE IMPIANTO
2.3 COSTI D'ISTRUTTORIA
3 VERIFICHE E CONTROLLI
APPENDICE A
APPENDICE B - DOCUMENTAZIONE DA TRASMETTERE AL GSE
B.1 SPOSTAMENTO DELL'IMPIANTO
B.2 MODIFICHE DEL PUNTO DI CONNESSIONE DELL'IMPIANTO
B.3 VARIAZIONE DELLE MODALITÀ INSTALLATIVE
B.4 SOSTITUZIONE DEI COMPONENTI DELL'IMPIANTO
B.5 MODIFICA DELLA CONFIGURAZIONE ELETTRICA
B.6 RIDUZIONI DELLA POTENZA DELL'IMPIANTO
B.7 POTENZIAMENTI NON INCENTIVATI
B.8 VARIAZIONE DELLA PROPRIETÀ DEL SITO DI INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI
B.9 ALTRE MODIFICHE ALL'IMPIANTO
ALLEGATO 1
ALLEGATO 2
ALLEGATO 3
ALLEGATO 4
".

Il documento è liberamente scaricabile dalla sezione download del sito a2c.it, previa registrazione gratuita.

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Maggio 2015 18:44
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login