Skip to content

A2C

  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • black color
  • cyan color
  • green color
A2C - Consulenza tecnica specialistica News Progettazione Permesso di costruire in deroga per aree industriali dismesse
Permesso di costruire in deroga per aree industriali dismesse Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
News Progettazione

ZIIl D.Lgs. 133/2014 ("Sblocca Italia"), convertito dalla Legge 164/14, ha modificato il D.P.R. 380/2001 "Testo unico in materia edilizia" per quanto concerne il Permesso di Costruire; in particolare, è ammesso il rilascio del permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici per interventi di ristrutturazione edilizia in aree industriali dimesse. Tale deroga può riguardare anche le destinazioni d'uso. Inoltre è stata introdotta la possibilità di proroga dei termini per l'inizio e l'ultimazione dei lavori.

E' il Consiglio Comunale, su richiesta del privato, che deve attestare l'interesse pubblico alla deroga. Il mutamento di destinazione d'uso non può comportare aumento della superficie coperta prima dell'intervento di ristrutturazione.

Per gli insediamenti commerciali è fatto salvo quanto disposto dall'art. 31, comma 2, del D.L. 201/2011 conv. dalla L. 214/2011.

Inoltre è stata introdotta la possibilità di proroga dei termini per l'inizio e l'ultimazione dei lavori; tale proroga può essere accordata, con provvedimento motivato:

  • per fatti sopravvenuti estranei alla volontà del titolare del permesso;
  • in considerazione della mole dell'opera da realizzare, delle sue particolari caratteristiche tecnico-costruttive, o di difficoltà tecnico-esecutive emerse successivamente all'inizio dei lavori, ovvero quando si tratti di opere pubbliche il cui finanziamento sia previsto in più esercizi finanziari.

La proroga dei termini di inizio e ultimazione dei lavori è sempre dovuta qualora gli stessi non possano essere iniziati o conclusi per iniziative dell'amministrazione o dell'autorità giudiziaria rivelatesi poi infondate.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Aprile 2015 18:02
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login