Skip to content

A2C

  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • black color
  • cyan color
  • green color
A2C - Consulenza tecnica specialistica News Progettazione Google investe nel fotovoltaico su 25000 abitazioni private
Google investe nel fotovoltaico su 25000 abitazioni private Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
News Progettazione

Google FotovoltaicoGoogle ha deciso di investire fortemente nel fotovoltaico creando un fondo da 750 milioni di dollari, con l'obiettivo di fornire ai clienti residenziali l'opportunità di realizzare un impianto fotovoltaico sul proprio tetto gratuitamente. Google ha firmato un accordo con Solarcity ( www.solarcity.com ) di 300 milioni di dollari per installare impianti fotovoltaici su 25000 abitazioni; tali impianti resteranno di proprietà dell'installatore, che fornirà a prezzi molto vantaggiosi l'energia elettrica al consumatore.

Ad esempio: se il cliente aveva una spesa di energia elettrica di 200 $/mese, Solarcity/Google installerà un impianto fotovoltaico che limiterà i prelievi dalla rete nazionale al 30% (ovvero circa 60 $/mese) e riscuoterà dal cliente una bolletta da 160 $/mese. Il cliente quindi verdrà ridursi la bolletta da 200$ a 160$ (con un risparmio annuale di 480$); Solarcity/Google pagherà alla società fornitrice di energia i 60$/mese ed i restanti 100$/mese serviranno, nei 20 anni di contratto, a ripagare l'investimento, unitamente a dei Renewable Energy Certificates, una sorta di certificati verdi statunitensi. 

Riassumendo, quindi, il consumatore non anticipa denaro, risparmia sulla bolletta e delega all'azienda la responsabilità di manutenere l'impianto fotovoltaico e garantire, per 20 anni, che produca il più possibile. Dopo 20 anni potrà riscattare l'impianto e usufruirne in pieno dei benefici.

L'obiettivo finale di Google sarà quello di investire l'intero fondo di 750 milioni di dollari in impianti fotovoltaici residenziali, per un totale di circa 500 MW di potenza installata. 

Con l'economia di scala si prevede quindi di arrivare ad un costo di realizzazione di 1500 $/kWp installato.

Google prevede che la Grid Parity (cioè fornire elettricità a prezzi convenienti rispetto all'acquisto dalla rete anche senza incentivi) si otterrà in USA nel 2016.

Ultimo aggiornamento Sabato 30 Maggio 2015 11:08
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login