Skip to content

A2C

  • Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
  • default color
  • black color
  • cyan color
  • green color
A2C - Consulenza tecnica specialistica News Alimentare Riapertura ristorazione in Campania dal 27/04/2020
Riapertura ristorazione in Campania dal 27/04/2020 Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
News Alimentare

ordinanzaA seguito dell'Ordinanza n.37 del 22/04/2020 della Regione Campania, dal 27 aprile 2020 possono riaprire le attività ed i servizi di ristorazione (pub, bar, gastronomie, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie) con la sola modalità di consegna a domicilio. Sono, inoltre, consentite le attività di commercio al dettaglio di articoli di carta, cartone, cartoleria e libri. Sono però obbligatorie alcune attività tecniche riportate nell'allegato sub A a tale Ordinanza.

 I requisiti generali sono:

  • prima della riapertura è necessario effettuare un intervento di disinfezione e affiggere all'ingresso un Certificato emesso da una "ditta autorizzata". Nel Certicato devono essere specificati i prodotti utilizzati ed inoltre occorre avere in allegato le relative schede tecniche;
  • prima della riapertura è obbligatorio disinfettare e sostituire i filtri degli impianti di ventilazione/climatizzazione;
  • alla riapertura l'ammissione del personale deve essere preceduta da una visita medica che ne certifichi il buon stato di salute.
  • successivamente alla riapertura si deve effettuare almeno 1 sanificazione al giorno degli ambienti. Si può utilizzare Etanolo (Alcol Etilico), Cloro attivo (candeggina), Ozono o altri prodotti ad attività virucida. Occorre fare particolare attenzione alla sanificazione di porte, maniglie, tavoli, servizi igienici;
  • occorre avere un Registro delle sanificazioni in cui sono descritte: le attività, la periodicità, le schede tecniche dei prodotti utilizzati. Il Registro deve essere esibito in caso di controlli.
  • ad inizio di ogni giornata lavorativa deve essere misurata la temperatura corporea dei dipendenti (se maggiore di 37,5°C ne è inibità l'attività lavorativa).
  • deve essere presente un erogatore di gel o altre prodotti igienizzanti.

Per le attività di ristorazione, in particolare:

  • devono essere garantite le distanze di sicurezza
  • è obbligatoria la formazione dei dipendenti a riguardo
  • devono essere forniti dal datore di lavoro: mascherine, guanti, camici monouso e sovrascarpe.
  • per le consegne a domicilio, sia il fattorino e sia il cliente devono indossare mascherine e guanti monouso.

Riapertura

 

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Aprile 2020 18:04
 

E' possibile lasciare un commento effettuando il login

Consulenza Ozono

Ozono

Contatto Whatsapp

Whatsapp

Login



Il trattamento e la conservazione dei dati avvengono in ottemperanza a quanto prescritto dal D.Lgs 196/2003 e dal GDPR (Regolamento UE n.679/2016) ed in riferimento a quanto riportato nella pagina Privacy Policy di questo sito.

Social Network

Visita la pagina A2C su Facebook

Visita la pagina A2C su Twitter

Visita la pagina A2C su Linkedin

Visita la pagina A2C su YouTube